ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iraq, sale a due mila il numero delle perdite tra i soldati americani

Lettura in corso:

Iraq, sale a due mila il numero delle perdite tra i soldati americani

Dimensioni di testo Aa Aa

Si chiamava George Alexander. Aveva 34 anni ed è spirato dopo 8 giorni di agonia. La morte di un sergente dell’esercito porta il bilancio delle perdite americane in Iraq alla soglia simbolica di due mila. Nel giorno in cui la Casa Bianca si felicita per il “sì” del popolo iracheno al testo della Costituzione, “altri sacrifici saranno necessari prima che le truppe statunitensi possano rientrare” dice il presidente George Bush. Che ha parlato davanti alle mogli degli ufficiali nella base aerea di Bolling a Washington.

E dopo una nervosa attesa durata dieci giorni, la Commissione elettorale ha annunciato martedì a Bagdad che la costituzione è stata approvata a larga maggioranza. Nel referendum che si è tenuto il 15 ottobre scorso, il 78 per cento della popolazione ha accettato il progetto. Intanto in Iraq continuano a inscenarsi davanti alle telecamere i festeggiamenti per la ratifica della carta.