ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Wilma flagella la Florida: l'uragano lascia senza luce due milioni di case

Lettura in corso:

Wilma flagella la Florida: l'uragano lascia senza luce due milioni di case

Dimensioni di testo Aa Aa

Due milioni di case senza elettricità. Alberi sradicati. Strade allagate. Wilma ha lasciato il segno del suo passaggio anche in Florida, dove ha infuriato nella costa più popolosa, quella di Miami, Fort Lauderdale, West Palm Beach.

Molti quartieri delle città sono deserti, abbandonati dai residenti. E chi è rimasto, si è trovato nel mezzo di una tempesta con piogge torrenziali e venti a 200 chilometri orari. Un uomo è morto schiacciato da un albero. Dopo aver flagellato il Messico e Cuba, Wilma ha virato a destra e non ha risparmiato la Florida, che è al suo ottavo uragano negli ultimi 14 mesi. A Cuba, la capitale l’Havana è invasa dall’acqua. Le dimensioni di Wilma, oltre 640 chilometri di diametro, fanno temere che la furia non si placherà tanto presto. Il bilancio provvisorio delle vittime di questo ennesimo uragano è di 18 morti. Questa stagione delle tempeste tropicali atlantiche è la più violenta degli ultimi 150 anni ed è ancora a più di un mese dalla sua conclusione.