ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

"Reporters Sans Frontières", Hauwa Ibrahim e le "Damas de Blanco", finalisti del premio europeo per la libertà di espressione

Lettura in corso:

"Reporters Sans Frontières", Hauwa Ibrahim e le "Damas de Blanco", finalisti del premio europeo per la libertà di espressione

Dimensioni di testo Aa Aa

Si conoscerà nella mattina di mercoledí il vincitore del Premio Sakharov, attribuito ogni anno dal Parlamento europeo a chi difende la libertà di espressione. I finalisti sono tre, tra questi, Reporter sans frontières milita per la libertà di stampa nel mondo. L’organizzazione si è mobilitata in particolar modo per il rilascio della giornalista francese Florence Aubenas.

Di origini modeste, Hauwa Ibrahim è una dei principali avvocati nigeriani che si batte per il rispetto dei diritti umani. Ha gestito la difesa di Amina e delle donne che come lei, rischiano la lapidazione perché colpevoli di adulterio. In Nigeria, vige la legge islamica, la Sharia. In lizza infine ci sono la Damas de Blanco, associazione di donne cubane che manifesta per la scarcerazione dei dissidenti contro Fidel Castro. Si vestono di bianco per provare l’innocenza di mariti e figli. Il vincitore del premio Sakharov riceverà 50 000 euro.