ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il Kosovo verso un nuovo status: l'Onu dà il via libera alle trattative

Lettura in corso:

Il Kosovo verso un nuovo status: l'Onu dà il via libera alle trattative

Dimensioni di testo Aa Aa

Per il Consiglio di sicurezza dell’Onu i tempi sono maturi perché si inizino i negoziati tra Kosovo e Serbia al fine di definire lo status della provincia.

Questo il senso della dichiarazione di Kai Eide, rappresentante speciale di Kofi Annan, che ha aggiunto che il Consiglio darà tutto il sostegno necessario al processo. L’intervento di Eide è seguito a quello del premier serbo. Vojislav Kostunica. Belgrado, ha affermato Kostunica, si impegna a raggiungere una soluzione nel rispetto delle leggi di diritto internazionale. Il Kosovo, provincia serba a maggioranza albanese, è sotto amministrazione Onu dal 1999, dopo la campagna di bombardamenti della Nato contro la Serbia per mettere fine alla repressione di Belgrado nei confronti della comunità albanese. Il Kosovo chiede la piena indipendeza da Belgrado, che invece è disposta a concedere solo una larga autonomia. Due inviati Onu hanno dovuto constatare sul campo che le posizioni sul futuro del Kosovo sono ancora distanti, ma ritengono che trovare una soluzione possa giovare alla stabilità dell’intera regione.