ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bush-Abbas, incontro incoraggiante. Bush invita a tornare alla Road Map

Lettura in corso:

Bush-Abbas, incontro incoraggiante. Bush invita a tornare alla Road Map

Dimensioni di testo Aa Aa

Passi avanti. Piccoli, cauti e circospetti, ma pur sempre passi avanti. Tra George Bush e Mahammoud Abbas, presidente dell’Autorità nazionale palestinese da ieri in visita a Washington, il faccia a faccia si è svolto in un clima incoraggiante e positivo.

“L’Autorità nazionale palestinese, nel breve periodo,- ha detto Bush – dovrà guadagnarsi la fiducia dei suoi vicini respingendo e combattendo il terrorismo. Allo stesso tempo, Israele non dovrà assumere alcuna iniziativa che contraddica i suoi impegni nell’ambito della Road Map, o che possa pregiudicare i negoziati relativi a Gaza, alla Cisgiordania e a Gerusalemme. Ciò significa che Israele dovrà rimuovere tutti gli insediamenti non autorizzati e fermare l’espansione delle colonie”. Un discorso franco, per il leader palestinese, che si è visto definire dal presidente statunitense “un uomo devoto alla pace”, eletto su una piattaforma di pace. L’incontro tra i due presidenti ha comunque affrontato anche altri punti sensibili, come la questione dei prigionieri palestinesi, le prossime elezioni legislative nei Territori e il rilancio dell’economia palestinese.