ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Wilma: da tempesta tropicale a uragano, già una decina le vittime

Lettura in corso:

Wilma: da tempesta tropicale a uragano, già una decina le vittime

Dimensioni di testo Aa Aa

Era la ventunesima tempesta tropicale dell’anno, è diventata ieri il dodicesimo uragano e nelle ultime ore ha già fatto una decina di morti. Wilma sta provocando piogge torrenziali nei paesi che sta sfiorando dal mare, e frane che ad Haiti hanno ucciso fra le sette e le dieci persone.Muovendosi in direzione ovest-nordovest a 13 chilometri all’ora, Wilma sta lambendo le isole Cayman ed entro oggi, secondo gli esperti, dovrebbe svoltare a nordovest, toccare Cuba e poi puntare a est verso la Florida. Nella parte occidentale di Cuba sono già state evacuate 5 mila persone, in Honduras le autorità si preparano a evacuarne 10 mila, turisti compresi.Wilma ha fatto una vittima anche quando era ancora tempesta tropicale in Giamaica. Prima di venerdì, giorno in cui dovrebbe penetrare nel Golfo del Messico, gli esperti temono che l’uragano, ora categoria 2, possa salire alla categoria 4,con venti a oltre 200 chilometri orari.La stagione dei cicloni quest’anno è talmente eccezionale che i nomi disponibili per i fenomeni tropicali atlantici sono finiti: se ce ne fosse un altro entro novembre, si ricomincerà con l’alfabeto greco, e si chiamerà Alfa.