ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Alle primarie Prodi trionfa: il 74% lo vuole leader dell'Unione

Lettura in corso:

Alle primarie Prodi trionfa: il 74% lo vuole leader dell'Unione

Dimensioni di testo Aa Aa

Un trionfo che fa sognare. Romano Prodi registra la doppia vittoria alle primarie di ieri. Doppia perché la partecipazione è andata al di là delle aspetative (quattro milioni di votanti), e perché per il Professore è stata la consacrazione: il 74% degli elettori vuole Prodi come candidato del centro sinistra. Oggi, a Roma, riunione dei dirigenti dell’Unione, la sua coalizione, per elaborare la miglior strategia in vista del voto della prossima primavera.

Prodi non ha dubbi adesso sulla sua legittimazione, “un risultato netto dice, che chiude tutte le polemiche”. L’investitura di ieri deve però fare i conti con la nuova legge elettorale, approvata dalla Camera la scorsa settimana e per la quale il passaggio in Senato sarà una formalità. Un ritrovato sistema proporzionale ristabilisce la logica dei partiti a scapito di quella delle coalizioni. E Prodi, nonostante il pieno mandato popolare, rischia di subire le conseguenze di non avere, per ora, un partito politico dietro di sé.