ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il giorno dele primarie si macchia di sangue.

Lettura in corso:

Il giorno dele primarie si macchia di sangue.

Dimensioni di testo Aa Aa

In Italia il successo delle elezioni organizzate dall’Unione per scegliere il candidato del centro-sinistra è stato funestato dall’omicidio del vicepresidente del consiglio regionale della Calabria, Francesco Fortugno.54 anni, medico, l’esponente della Margherita è stato freddato a Locri, mentre si stava recando a votare. L’omicidio, probabilmente una vendetta mafiosa, è avvenuto alle 17.30 nel centro della cittadina. Fortugno è morto durante il trasporto in ospedale. Lascia la moglie e due figli. La notizia arriva in serata mentre da tutta Italia giungono ottime notizie sull’affluenza eccezionale.