ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Schroeder-Chirac: un addio e una riconferma dell'asse francotedesco


mondo

Schroeder-Chirac: un addio e una riconferma dell'asse francotedesco

Un incontro per salutare un vecchio amico, quello di Gerard Schroeder con Jacques Chirac. Ma il cancelliere tedesco, che presto passerà il testimone alla cristiano-democratica Angela Merkel, è arrivato a Parigi anche con una agenda di lavoro. La cena all’Eliseo infatti è servita a preparare il prossimo summit europeo del 27 ottobre.

“Sono certo”, ha detto Schroeder ai giornalisti “che qualsiasi governo tedesco sarà consapevole che per ottenere dei progressi a livello europeo sarà sempre necessaria una stretta cooperazione tra Germania e Francia. Senza questo rapporto speciale è difficile compiere dei progressi”. Schroeder si è poi detto sicuro che il prossimo governo di unità nazionale guidato da Angela Merkel proseguirà nella stretta cooperazione tra Parigi e Berlino.
Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Ukraina, scontri in piazza a Kiev: rinascono dissapori tra comunisti e fascisti