ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

SNCM: trattativa bloccata. Riapre il porto di Marsiglia

Lettura in corso:

SNCM: trattativa bloccata. Riapre il porto di Marsiglia

Dimensioni di testo Aa Aa

I marittimi della Societé Nationale Corse Mediterranée continuano a scioperare, ed entrano nella loro quarta settimana di protesta. La lotta è contro la privatizzazione della compagnia di traghetti francese che fa la spola fra la Corsica e il continente.

La riunione fra i sindacati e i rappresentanti del governo è finita con le porte sbattute. La SNCM rischia il fallimento. Il piano, che secondo l’esecutivo di Parigi è l’ultima spiaggia, prevede un 28% ceduto all’impresa di trasporti privata Connex, un 25% che rimarrebbe nelle mani dello stato, un 38% al fondo d’investimento BCP e un 9% ai lavoratori. Stato più lavoratori avrebbero un pacchetto di minoranza in grado di influenzare le decisioni, dice il governo, i sindacati auspicano invece che la partecipazione statale resti maggioritaria. Il conflitto ha visto una schiarita sul fronte dei portuali di Marsiglia che hanno interrotto il loro sciopero di solidarietà, sbloccando l’attività dello scalo marittimo più importante di Francia.