ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Liberia vota il primo presidente dopo 14 anni di guerra civile

Lettura in corso:

La Liberia vota il primo presidente dopo 14 anni di guerra civile

Dimensioni di testo Aa Aa

Un milione e 300 mila elettori liberiani alle urne, oggi, per scegliere il primo presidente e il primo parlamento dopo 14 anni di guerra civile.

Per la più alta carica dello stato sono in corsa 22 candidati: 2 sono i favoriti: l’ex attaccante del Milan George Weah, pallone d’oro europeo nel 1995 ed Ellen Johnson Sirleaf, ex economista della Banca Mondiale. Solo 5 dei 22 candidati in lizza presentano credenziali credibili. I risultati sono attesi per il 25 ottobre. Se nessun candidato raggiungerà il50% più uno dei suffragi i due più votati andranno al ballottaggio, previstoper l’8 novembre. La maggioranza dei 3 milioni di abitanti della Liberia vive in condizioni di povertà. Corruzione e analfabetsmo le altre due piaghe che affliggono il paese africano. George Weah punta a combattere tutti e tre i mali. Aveva giurato che mai arebbe diventato un politico. Ha cambiato idea – afferma – per amore del suo paese. La stessa motivazione ha guidato la discesa in campo di Ellen Johnson Sirleaf, economista stimata a livello mondiale.