ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il Nobel dell'economia a due esperti della "teoria dei giochi"

Lettura in corso:

Il Nobel dell'economia a due esperti della "teoria dei giochi"

Dimensioni di testo Aa Aa

Uno statunitense e un israeliano.Due carriere unite dallo studio della “teoria dei giochi” come elemento essenziale per risolvere i conflitti economici e commerciali.Thomas Schelling e Robert Aumann sono i vincitori del Nobel per l’economia 2005 attribuito dall’Accademia reale delle scienze di Stoccolma.

La teoria dei giochi a cui i due accademici hanno dedicato i loro studi fin dagli anni della Guerra Fredda è una scienza strategica che tenta di determinare quali siano le azioni da mettere in atto per ottenere il miglior risultato nell’ambito di un interazione tra soggetti animati da interessi opposti.I risultati da loro ottenuti hanno permesso di applicare la teoria anche incampo non strettamente economico. La teoria dei giochi ha chiarito le dinamiche della sicurezza globale o lo sviluppo della corsa agli armamenti. Schelling 84 anni insegna all’Università del Maryland. Aumann, 75 anni, è invece professore all’Università di Gerusalemme.