ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Registrati in Turchia i primi casi di influenza aviaria

Lettura in corso:

Registrati in Turchia i primi casi di influenza aviaria

Dimensioni di testo Aa Aa

Le autorità turche rinforzano i controlli alla frontiera, dopo aver rilevato i primi casi di influenza aviaria in un allevamento di tacchini, dove 2000 volatili sono morti. Tutti i tacchini della regione verranno abbattuti, così come i cani randagi. La fattoria in questione messa in quarantena. Le autorità comunque minimizzano, si tratterebbe di un episodio isolato.Il ministro all’Agricoltura di Ankara, Mehdi Eker, ha precisato che la situazione è sotto controllo, sono state prese le dovute misure precauzionali e non c‘è motivo di preoccuparsi.

Dalle regioni più remote dell’Asia, il virus si è propagato attraverso la Russia fino all’Europa centrale. Nei giorni scorsi diversi casi sono stati riscontrati in Romania, dove si è dato il via al programma di abbattimento degli animali e alla campagna di vaccinazione. Solo fra qualche giorno si saprà invece se il virus contratto dagli animali appartiene al ceppo mortale H5N1. Il virus che dalla fine del 2003 ha causato in Asia la morte di milioni di volatili e di una sessantina di persone.