ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Marocco: a Ceuta arriva la delegazione di Bruxelles

Lettura in corso:

Marocco: a Ceuta arriva la delegazione di Bruxelles

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo Melilla è giunta oggi a Ceuta la delegazione della Commissione Europea per verificare le irregolarità denunciate dall’organizzazione umanitaria Medici Senza Frontiere nelle due enclaves spagnole in territorio marocchino, dove sono ammassati un migliaio circa di immigrati subsahariani.

Nelle scorse settimane avevano raggiunto la barriera di filo spinato pronti a saltare al di là, in quello che è il territorio più meridionale dell’Unione Europea. Un’impresa degenerata, con l’uccisione di 11 immigrati, e la denuncia da parte degli operatori umanitari che Rabat aveva dato l’ordine di trasportare con la forza centinaia di persone, abbandonandole nel deserto 600 chilometri piû a sud. Nelle scorse ore il governo marocchino ha recuperato gli immigrati che a piedi stavano riguadagnando il nord, e conta di riunirli a quanti sono stati già trasportati al confine con l’Algeria. Da lì verranno tutti condotti nel nordovest del Marocco e probabilmente rinviati al paese d’origine. Per chi, abbandonato nel deserto senza cibo né acqua temeva ormai per la propria vita, è già una buona notizia.