ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia, la Sncm resta in sciopero ma la protesta rientra al porto di Marsiglia

Lettura in corso:

Francia, la Sncm resta in sciopero ma la protesta rientra al porto di Marsiglia

Dimensioni di testo Aa Aa

Lo sciopero è finito al porto francese di Marsiglia. Al termine di una riunione di cinque ore, la direzione dello scalo marittimo e i sindacati hanno trovato un accordo che ha convinto i portuali a tornare al lavoro dopo 12 giorni di sciopero, indetto contro i piani di privatizzazione.

Le attività riprenderanno lunedì, unica eccezione: il terminal petrolifero di Lavera dove i lavoratori potrebbero decidere di continuare la protesta. Rimane invece incadescente il conflitto sulla compagnia di navigazione Sncm. A Bastia un ordigno è stato fatto esplodere all’ingresso di un ufficio doganalementre nelle stesse ore uno dei principali movimenti indipendentisti corsi minacciava con una lettera i futuri acquirenti della quota di maggioranza dellasocietà che il governo sta per mettere in vendita. I dipendenti della Sncm, in sciopero da 20 giorni, non accennano ad arrendersi. La compagnia pubblica, sull’orlo della bancarotta, collega la Francia continentale, la Corsica e alcune località del Maghreb.