ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Romania: nuovi casi di influenza aviaria negli uccelli

Lettura in corso:

Romania: nuovi casi di influenza aviaria negli uccelli

Dimensioni di testo Aa Aa

Tra qualche giorno la Romania saprà quale variante dell’influenza aviaria hacausato la morte di tre anatre. Il paese attende in allerta i risultati delle analisi dalla Gran Bretagna in stato di allerta, mentre si registra una nuova morìa nel delta del Danubio. Le autorità hanno già cominciato a sopprimere centinaia di uccelli per evitare che l’influenza si propaghi.

Gli scienziati temono possa trattarsi del micidiale H5N1, il virus mortale trasmesso dagli animali all’uomo che in Asia dal 2003 contagio’ oltre cento persone e ne uccise 60. La regione colpita in Romania è una delle principali zone di passaggio degli uccelli migratori provenienti da Russia, Scandinavia, Polonia e Germania. Proprio in Russia si è verificata una nuova fiammata dell’epidemia. Gli Stati Uniti cercano di prepararsi alla pandemia annuciata dagli scienziati: Bush, insieme ai rappresentanti di ottanta paesi, a Washington, ha messo a punto una strategia globale, basata sulla trasparenza delle informazioni e la rapidità. Una volta che il virus si sarà evoluto, quando cioé si trasmetterà da essere umano a essere umano, l’influenza potrebbe diffondersi dall’Asia al resto del mondo in qualche settimana.