ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Marocco: saranno rimpatriati gli immigrati subsahariani ammassati alle porte delle enclave spagnole in Marocco

Lettura in corso:

Marocco: saranno rimpatriati gli immigrati subsahariani ammassati alle porte delle enclave spagnole in Marocco

Dimensioni di testo Aa Aa

Saranno rimpatriati. Le centinaia di immigrati subsahariani lasciati al loro destino, se non deportati in pieno deserto dalle autorità marocchine, come denunciato dalle organizzazioni umanitarie, verranno riuniti a Uxda, nel nordovest del Marocco e ricondotti al loro paese d’origine. Decine di loro denunciano di essere stati trasportati di forza dalle enclave spagnole di Ceuta e Melilla.

La situazione alle porte delle enclaves spagnole di Ceuta e Melilla, in territorio marocchino, è degenerata negli ultimi giorni: undici immigrati uccisi in una settimana, sei giovedî per mano delle guardie di Rabat: tentavano di superare la recinzione alla frontiera marocchina. A migliaia vi sono ancora ammassati. La settimana scorsa, per alcune centinaia di loro, vi è stata la deportazione forzata. Il Marocco ha sempre detto di rispettare la legge e i diritti umani in materia di immigrazione.