ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il sindaco di New York avverte: rischio attentati nella metropolitana

Lettura in corso:

Il sindaco di New York avverte: rischio attentati nella metropolitana

Dimensioni di testo Aa Aa

A New York è scattato ieri un allarme attentati. Il rischio – tuttora esistente ma imprecisato – riguarda la metropolitana.

La polizia ha rinforzato la vigilanza e dispiegato unità cinofile. Il sindaco Michael Bloomberg ha cercato di rassicurare la popolazione ma senza minimizzare: “L’Fbi ci ha informato di una specifica minaccia alla metropolitana, ma voglio assicurare ai newyorchesi che abbiamo fatto e continueremo a fare tutto il possibile per proteggere la città.” Il rischio sarebbe stato noto da un paio di giorni ma le autorità non ne hanno fatto parola sinora per non ostacolare un’operazione in corso – secondo una fonte militare – contro al-Qaida, in Iraq. Per i newyorchesi la vita va avanti: “Certo mi guardo in giro. Osservo se qualcuno ha una borsa con dei fili che fuoriescono. Però questa è la mia fermata grazie!” “L’abbiamo appena saputo – dice un turista – Ci sentiamo un po’ a disagio. Mi sa che torneremo all’hotel, in fretta”. L’allerta è arrivata proprio nel giorno in cui il presidente George Bush hadichiarato di aver già sventato 10 attentati: 3 negli Stati Uniti e 7 all’estero. Secondo le autorità anche la minaccia alla metropolitana potrebbe essere neutralizzata nei prossimi giorni.