ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bali sotto choc dopo gli attentati di sabato. I kamikaze ora hanno un volto

Lettura in corso:

Bali sotto choc dopo gli attentati di sabato. I kamikaze ora hanno un volto

Dimensioni di testo Aa Aa

Bali è ancora sotto choc dopo gli attentati che sabato hanno provocato la morte di 26 persone nelle località turistiche di Kuta Beach e Jimbalan.Le spiaggie vicine ai luoghi dove sono avvenute le esplosioni sono chiuse al pubblico. La polizia indonesiana cerca di raccogliere elementi utili all’inchiesta mentre ormai è sicuro che la strage sia stata provocata da tre kamikaze i cui corpi dilaniati e separati dalle teste sono stati ritrovati con indosso alcune cinture esplosive.Molti turisti che avevano ripreso a frequentare Bali dopo il periodo nero successivo agli attentati dell’ottobre 2002 stanno preparandosi a tornare a casa.“Non penso che ci sia pericolo – spiega questo ragazzo – ma l’atmosfera è pesante ed è difficile stare in spiaggia dopo quello che è successo“Le autorità australiane hanno invitato i propri connazionali a non recarsi in Indonesia. L’allarme riguardante il rischio di nuovi attentati era stato lanciato alcuni mesi fa ma i turisti sono lo stesso increduli.“Sono stupita – confessa questa donna – non pensavo che nuovi attentati potessero ripetersi in un lasso di tempo cosi breve” “Io qui non tornero’ piu” dice quest’uomo.Kuta Beach era stata scelta come obiettivo dai terroristi già nel 2002. Jimbaran invece era stata risparmiata.Proprio a Jimbaran un turista ha inconsapevolmente ripreso con la propria telecamera i drammatici attimi dell’esplosione nel ristorante adiacente alla spiaggia. E il kamikaze che si prepara a farsi saltare in aria.