ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Liberati i 4 sindacalisti corsi arrestati per il sequestro del traghetto SNCM

Lettura in corso:

Liberati i 4 sindacalisti corsi arrestati per il sequestro del traghetto SNCM

Dimensioni di testo Aa Aa

Marsiglia. Alain Mosconi leader del sindacato dei lavoratori corsi esce dal carcere tra gli applausi dei suoi compagni.Anche gli altri tre autori del sequestro dimostrativo del traghetto Pascal Paoli sventato martedi con un blitz delle teste di cuoio sono di nuovo liberi.

“Lancio un appello alla calma a tutti i corsi. Abbiamo bisogno di serenità per discutere del futuro del settore pubblico e della SNCM” ha spiegato Mosconi al termine di una giornata, quella di ieri, ad alta tensione.Le proteste contro la privatizzazione della Compagnia francese di navigazione e l’arresto dei quattro attivisti sindacali hanno paralizzato la Corsica.Una manifestazione si è svolta di fronte al municipio di Bastia. I principali porti dell’isola sono rimasti bloccati. Marittimi e portuali hanno incrociato le braccia anche a Marsiglia dove decine di traghetti sono rimasti bloccati sulle banchine.I voli da e per la Corsica sono invece ripresi dopo un interruzione di alcune ore.La protesta ha costretto il governo francese a rinunciare alla privatizzazione totale della compagnia che rischia il fallimento. Il ministro delle finanze Thierry Breton è andato a Bruxelles per chiedere l’autorizzazione europea al mantenimento di una partecipazione statale pari al 25% del capitale. Ma i sindacati hanno per ora respinto questa proposta che non servirebbe comunque a salvare i 400 posti di lavoro che i nuovi acquirenti privati intendono tagliare.