ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Quattro africani muoiono sulla barriera tra Ceuta e Marocco

Lettura in corso:

Quattro africani muoiono sulla barriera tra Ceuta e Marocco

Dimensioni di testo Aa Aa

Quattro immigrati sono morti all’alba nel tentativo di scavalcare la barriera che divide il Marocco dall’enclave spagnola di Ceuta. Un’altra sessantina sono rimasti feriti. Facevano parte di un gruppo di quattrocento cinquecento persone.

Secondo quanto si è appreso due immigrati sono morti dal lato spagnolo per le ferite riportate al collo e al torace. Altri due dal lato marocchino della frontiera. Le due notti precedenti c’erano stati assalti all’altra enclave di Melilla con l’arrivo nel giro di 24 ore di più di mille persone. Il flusso d’immigrati è fortemente aumentato nelle ultime settimane dopo che Madrid ha deciso di innalzare da tre a sei metri le barriere metalliche alle frontiere. La pressione migratoria si è fatta più forte in queste località anche perché i passaggi marittimi attraverso lo stretto di Gibilterra o verso le Canarie sono diventati più difficili grazie all’aumento delle intercettazioni dei gommoni. Questi argomenti saranno all’ordine del giorno del vertice Spagna-Marocco in programma oggi a Siviglia. Paese di transito per gli immigrati provenienti da mezzo continente, il Marocco lamenta di non essere abbastanza aiutato dalla Spagna e dall’Unione Europea.