ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cisgiordania, violenze nel giorno delle elezioni. Sfida tra Hamas e Fatah

Lettura in corso:

Cisgiordania, violenze nel giorno delle elezioni. Sfida tra Hamas e Fatah

Dimensioni di testo Aa Aa

I martiri di al Aqsa rompono la tregua con Israele. Uno dei gruppi radicali più attivi nei territori ha annunciato la ripresa della lotta contro lo Stato ebraico in seguito all’uccisione, da parte israeliana, di un militante di al Aqsa e di altri due del movimento Jihad islamica.

I militanti sono morti in uno scontro a fuoco con le forze armate a Jenin,Tsahal ha condotto altre operazioni anche in altre località della Cisgiordania.La crisi nei rapporti israelo-palestinesi si va facendo progressivamente piu’ grave dopo il ritiro delle colonie dalla Striscia di Gaza. Oggi è il giorno della terza fase di elezioni amministrative in Cisgiordania. Si vota per oltre mille posti nei vari consigli locali. Il movimento Fatah del presidente palestinese Mahmud Abbas è sfidato dai radicali di Hamas, reduci da un grande successo nelle elezioni politiche del gennaio scorso. I sondaggi danno ad Hamas un trenta per cento d’intenzioni di voto.