ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia, liberata con un blitz la nave dirottata dai marinai in sciopero

Lettura in corso:

Francia, liberata con un blitz la nave dirottata dai marinai in sciopero

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono bastati dieci minuti alle teste di cuoio francesi per riprendere il controllo della nave traghetto Pascal Paoli, dirottata ieri da un gruppo di marinai che si oppongono alla privatizzazione della società di navigazione.

Cinque elicotteri hanno fatto arrivare a bordo una cinquantina di uomini delle truppe speciali e una squadra di gendarmi. Questi ultimi agiscono su delega del procuratore della Repubblica di Marsiglia che ha aperto un fascicolo per il reato di dirottamento navale. La Pascal Paoli aveva viaggiato tutta la notte ed era ormai prossima al porto corso di Bastia, dove secondo le affermazioni degli autori della protesta, avrebbe dovuto attraccare. Dopo l’intervento delle autorità il traghetto ha invertito la rotta per tornare a Marsiglia. Nella notte sono proseguiti scontri e disordini sia nel porto di Bastia che in quello di Marsiglia. In Corsica gli agenti sono intervenuti in seguito a un blocco stradale che ha paralizzato la città. Analoga situazione a Marsiglia, dove il porto è rimasto bloccato tutta la giornata di ieri. I sindacati dei marittimi contestano la decisione del governo di vendere la compagnia a un fondo di investimenti che ha già annunciato centinaia di licenziamenti.