ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Abu Ghraib: Lynndie England condannata a 3 anni

Lettura in corso:

Abu Ghraib: Lynndie England condannata a 3 anni

Dimensioni di testo Aa Aa

Condannata a tre anni di carcere e radiata dall’esercito. Lynndie England, la soldatessa ventiduenne divenuta il simbolo degli abusi di Abu Ghraib, è scoppiata in lacrime quando i giudici della corte marziale di Fort Hood hanno pronunciato la sentenza. Riconosciuta colpevole lunedì di sei capi d’accusa su sette, la England rischiava fino a dieci anni di prigione.Lynndie England è il nono e ultimo soldato a essere giudicato per lo scandalo dei maltrattamenti nel carcere iracheno. Gli altri otto hanno ricevuto pene che vanno dalla radiazione dall’esercito ai dieci anni di detenzione inflitti all’ex amante della England, Charles Graner.Il ruolo di Graner, da cui la England ha avuto un bambino che ora ha undici mesi, è stato determinante nel processo: gli avvocati della soldatessa avevano cercato di convincere i giudici che la loro cliente era stata plagiata dall’ex caporale. L’accusa però ha ricordato che in passato l’imputata aveva dichiarato di essersi divertita a maltrattare i detenuti.