ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Arrestati Cindy Sheehan e centinaia di altri pacifisti davanti alla Casa Bianca

Lettura in corso:

Arrestati Cindy Sheehan e centinaia di altri pacifisti davanti alla Casa Bianca

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli americani vogliono il ritorno delle truppe dall’Iraq e sono disposti anche a farsi arrestare per portare avanti la loro causa.È quanto hanno voluto dimostrare ieri alcune centinaia di persone che hanno manifestato di fronte alla Casa Bianca. Si trattava degli attivisti rimasti a Washington dopo la manifestazione di 100 mila persone tenuta sabato, che è stata eclissata sui media dal ciclone Rita. Tra di loro, Cindy Sheehan, la madre di un soldato morto in Iraq divenuta quest’estate l’icona del movimento pacifista. È stata lei a finire in manette per prima, tra gli applausi dei militanti anti-Bush che gridavano “Tutto il mondo vi sta guardando”. In totale, circa in 370 sono stati arrestati, per essersi rifiutati di sgomberare lo spazio di fronte all’ingresso della Casa Bianca, dove avevano tenuto un sit-in non autorizzato.In mattinata, altri 41 manifestanti erano stati fermati davanti al Pentagono. Un recente sondaggio ha mostrato che il 63 per cento degli americani appoggiano il ritorno delle truppe dall’Iraq. Una posizione assunta da molti dopo il disastro di Katrina, che sarebbe stato forse possibile gestire meglio se ci fossero stati più soldati disponibili.