ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Italia: oggi Fazio all'FMI, nonostante la sfiducia di Berlusconi.

Lettura in corso:

Italia: oggi Fazio all'FMI, nonostante la sfiducia di Berlusconi.

Dimensioni di testo Aa Aa

Avrà uno strascico internazionale, ai vertici dell’FMI e della Banca mondiale, la vorticosa giornata politica vissuta ieri dal governo italiano.

Ci sono state le dimissioni del ministro dell’economia Domenico Siniscalco, critico sul comportamento del governatore della Banca d’Italia Antonio Fazio. Poi la presa di posizione del presidente del consiglio Silvio Berlusconi contro Fazio, e la pronta sostituzione di Siniscalco con Tremonti, di nuovo sulla poltrona che lasciò, fra le polemiche, poco più di un anno fa. Oggi a Washington Fazio e Tremonti siederanno l’uno accanto all’altro, ad ascoltare il presidente del Fondo monetario internazionale Rodrigo Rato che sull’Italia ha detto: “I problemi dell’economia italiana sono evidenti: l’obiettivo da perseguire è quello di una maggiore crescita, perseverando nei cambiamenti strutturali”. Malgrado Berlusconi abbia definito la sua presenza alla testa della Banca d’Italia ormai incompatibile e inopportuna, il governatore Fazio non sembra intenzionato a dimettersi. Dai vertici di via Nazionale, per ora, non giunge alcun commento sulla sfiducia pronunciata da Berlusconi.