ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nucleare, il presidente dell'Iran sfida l'Occidente

Lettura in corso:

Nucleare, il presidente dell'Iran sfida l'Occidente

Dimensioni di testo Aa Aa

Il tanto atteso discorso all’assemblea generale dell’Onu del presidente iraniano Ahmadinejad è stato pronunciato: nessuno, però, vi ha scorto segni di distensione nei confronti dell’Occidente sul programma nucleare di Teheran. Al contrario, molti vi hanno visto una vera e propria sfida a Stati Uniti ed Unione Europea.Ahmadinejiad ha rivendicato il “diritto inalienabile” dell’Iran a produrre combistibile nucleare. Allo stesso tempo, ha assicurato che la Repubblica islamica non si doterà di armi di distruzione di massa, contrarie ai propri principi religiosi. E ha accusato gli Stati Uniti di violare i trattati globali nucleari.La reazione occidentale è molto preoccupata, come si comprende dalle parole del ministro degli esteri francese Philippe Douste-Blazy: “Crediamo che l’Iran nondebba sviluppare materiale fissile finché l’Agenzia atomica internazionale non riuscirà a dimostrare che il procedimento è esclusivamente per fini pacifici”.Domani l’AIEA si riunisce a Vienna: appare inevitabile la consegna del dossier iraniano al Consiglio di sicurezza dell’Onu.