ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'olandese Abn Amro ha vinto: Bpi gli cede la sua quota in Antonveneta

Lettura in corso:

L'olandese Abn Amro ha vinto: Bpi gli cede la sua quota in Antonveneta

Dimensioni di testo Aa Aa

Vittoria olandese su Antonveneta. Il gruppo Abn Amro, dopo mesi di battaglia legale e finanziaria, è riuscito ad avere la meglio sui rivali italiani: sarà il primo gruppo bancario straniero ad acquistare un grande istituto della penisola.

Dopo una maratona notturna di otto ore il consiglio d’amministrazione di Banca Popolare italiana ha deciso di vendere agli olandesi, a 26,50 euro l’una, le sue azioni della banca padovana. Abn Amro che già disponeva di quasi un terzo di antonveneta, acquisterà cosi’ anche il 29, 5 per cento di popolare italiana. E secondo alcune fonti, sarà presto sua anche buona parte del 14 per cento ora in mano ad altri investitori italiani. Si conclude così un capitolo dello scandalo finanziario che ha travolto l’estate delle banche italiane. Al centro della vicenda, l’istituto centrale, sospettato di avere favorito i pretendenti italiani ad Antonveneta. Il governatore Antonio Fazio si dichiara innocente e, anche se sottoposto a forti pressioni, ha escluso l’ipotesi di dimettersi. Il governo da parte sua ha varato una riforma del sistema per renderlo piu’ trasparente. Fazio personalmente – ha assicurato ieri a Francoforte il presidente della Banca centrale europea Trichet – può restare in carica almeno altri 5 anni, a dimostrare l’indipendenza del suo istituto dalla politica. Il governatore italiano, che dovrebbe essere stato chiamato oggi a rispondere sul caso Antonveneta alla Bce, ha lasciato le riunione un ora prima del previsto.