ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Trichet: crescita debole in Eu, frenata dal rincaro petrolio

Lettura in corso:

Trichet: crescita debole in Eu, frenata dal rincaro petrolio

Dimensioni di testo Aa Aa

Una crescita europea debole, appesantita dal rincaro del petrolio, anche se per il futuro si prevede una ripresa. Il presidente della Banca centrale europea Jean Claude Trichet ha presentato questo quadro al parlamento riunito a Bruxelles.

“Le nostre più recenti proiezioni – ha detto – vedono un prodotto interno lordo nell’area euro crescere nel 2005 di un tasso compreso tra l’1 e l’1, 6 per cento. E tra l’1,3 e il 2,3 nel 2006. Rispetto alle stime fatte a giugno abbiamo corretto le cifre leggermente al ribasso. Per il 2005 si tratta di una revisione lieve dei dati precedenti, mentre per il 2006 siamo di fronte agli effetti dell’aumento dei prezzi del petrolio”. Da parte della Banca centrale, comunque, nessuna intenzione di modificare i tassi di interesse. La crisi petrolifera attuale – ha detto Trichet – non è comparabile a quella dell’offerta negli anni 70: dipende piuttosto da un aumento della domanda, trascinata da economie in forte espansione come quelle dell’Asia.