ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Auto, più immatricolazioni ad agosto in Europa, segnali di ripresa del settore

Lettura in corso:

Auto, più immatricolazioni ad agosto in Europa, segnali di ripresa del settore

Dimensioni di testo Aa Aa

Accelera il settore dell’auto europeo. Nonostante il rincaro del petrolio e la congiuntura economica sfavorevole, i dati sulle immatricolazioni diffusi dall’associazione dei costruttori di automobili europei mostrano segnali di ripresa.

Le cifre potrebbero essere stati influenzati dal diverso numero di giorni lavorativi in agosto, quest’anno uno o due in più in molti paesi europei. Il mese scorso tuttavia sono state immatricolate in Europa quasi 900 mila auto nuove e rispetto all’agosto di un anno fa tuttavia la crescita è forte, del 7, 5 per cento. A luglio il mercato aveva visto invece, dopo i buoni risultati di giugno, un calo dell’1,8 per cento. Tra i campioni dell’auto c‘è Volkswagen che ha messo a segno un 19 per cento in più nelle immatricolazioni, rafforzando così la sua leadership nel Vecchio Continente. L’italiana Fiat ha invece perso l’8 per cento e la sua quota di mercato è scesa di un punto percentuale rispetto all’anno scorso. In aumento le immatricolazioni invece per Daimler Crisler che ha presentato oggi al salone dell’auto di Francoforte la Smart Cross Town: un prototipo di vettura ibrida, equipaggiata cioè con un motore elettrico abbinato ad un propulsore convenzionale a benzina.