ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Soccorsi troppo lenti dopo l'uragano: se ne va il coordinatore delle emergenze

Lettura in corso:

Soccorsi troppo lenti dopo l'uragano: se ne va il coordinatore delle emergenze

Dimensioni di testo Aa Aa

Il presidente Bush ha sostituito il direttore della protezione civile americana Michael Brown, costretto alle dimissioni ieri per la lentezza con cui l’emergenza uragano è stata gestita.

Le critiche sull’intempestività dei soccorsi non sono le uniche ad aver investito la Casa Bianca. Bush, alla sua terza visita nelle zone disastrate, ieri ha dovuto rispondere ad accuse estese alla sua politica estera: “Affermare che per via dell’Iraq non c’erano abbastanza soldati qui è ridicolo. Punto e basta.” La risposta americana non dipenderà dal colore della pelle, ha assicurato: “La tempesta non ha fatto discriminazioni così come non le faranno i soccorsi” Ma secondo il democratico reverendo Jessie Jackson anche la ricostruzione sottolinearà le differenze, con le grandi compagnie legate all’amministrazione privilegiate negli appalti milionari rispetto alle piccole imprese locali.