ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Israele completa il ritiro e lascia la Striscia di Gaza ai palestinesi

Lettura in corso:

Israele completa il ritiro e lascia la Striscia di Gaza ai palestinesi

Dimensioni di testo Aa Aa

Israele ha dichiarato la fine del suo controllo sulla Striscia di Gaza, dopo 38 anni d’occupazione. Le truppe stanno completando il ritiro in vista del passaggio ufficiale di responsabilità sul territorio all’Autorità palestinese, previsto per lunedì. La cerimonia dell’ammaina bandiera si è svolta a Neve Dekalim, dopo l’annullamento del passaggio di consegne a Erez, boicottato dai palestinesi, che lamentano la mancata soluzione d’importanti questioni. Come quella sull’effettivo stato giuridico della Striscia: Tel Aviv sostiene di non avere più alcuna responsabilità su Gaza, dopo lo smantellamento delle ventuno colonie e il ritiro delle truppe. Di diverso avviso l’Anp, che vede perpetuarsi un’occupazione di fatto col controllo, da parte israeliana, dello spazio aereo, delle acque territoriali e delle frontiere; compresa la Philadelphi route, una pista affidata ora ai militari egiziani.Il governo Sharon ha approvato all’unanimità gli atti relativi alla fine dell’occupazione, compresa la decisione di non smantellare le 26 sinagoghe delle colonie, presa su pressione dei rabbini che gridavano al sacrilegio. L’Anp, invece, insiste per la demolizione dei templi: sostiene che eventuali atti vandalici da parte di estremisti potrebbero essere sfruttati per gettare discredito sulla popolazione palestinese.