ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Giappone: 103 milioni d'elettori alle urne. Favorito il Premier uscente Koizumi

Lettura in corso:

Giappone: 103 milioni d'elettori alle urne. Favorito il Premier uscente Koizumi

Dimensioni di testo Aa Aa

103 milioni d’elettori giapponesi chiamati a scegliere il futuro del Paese. Per queste elezioni generali anticipate le operazioni di voto sono cominciate a mezza notte e si chiuderanno alle 13 ora centrale europea. Tutti i sondaggi danno per scontata la conferma del premier uscente, il liberal democratico Junichiro Koizumi.

63 anni, alla guida del Paese dall’aprile 2001 e a capo di un partito che è al potere da quasi 50 anni, Koizumi ha sciolto la Camera Bassa lo scorso 8 agosto. I liberal democrati detenevano 249 seggi su 480, conbinati con altri 34 seggi del Komei, partito d’ispisrazione buddhista. Koizumi ha focalizzato la campagna elettorale sull’unico tema della privatizzazione delle Poste. Una riforma rigettata dalla Camera Alta, da cui la scelta del premier d’indire nuove elezioni. L’avversario è Katsuye Okada, leader del Partito Democratico che sembrava in grande crescita soprattutto nelle aree urbane, ma in definitiva ridotto sulla difensiva. Per Koizumi, la rinascita economica del Paese passa per la riforma delle Poste, la più grande banca mondiale con depositi per 2.500 miliardi di euro. Altro tema caldo la presenza militare in Iraq: contestatissima dall’opinione pubblica ma difesa da Koizumi a spada tratta.