ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Ucraina si domanda cosa farà la premier "defenestrata" Timoshenko

Lettura in corso:

L'Ucraina si domanda cosa farà la premier "defenestrata" Timoshenko

Dimensioni di testo Aa Aa

Viktor Yushenko chiede al Parlamento ucraino di sostenere il nuovo primo ministro Yury Yekhanurov, all’indomani del terremoto di palazzo che ha portato alla defenestrazione del premier Yulia Timoshenko e del suo Governo. Il nuovo premier è al lavoro per comporre il suo gabinetto, che probabilmente comprenderà diversi ministri uscenti. Yekhanurov ha già rassicurato che rafforzerà la politica filo-occidentale ispirata dal presidente dopo la Rivoluzione arancione.L’ex pasionaria Timoshenko, che ha lasciato la poltrona di primo ministro senza clamori, chiarirà stasera, in un discorso televisivo in diretta, la sua posizione: un passaggio fondamentale per capire quale sarà il futuro della coalizione che guida l’Ucraina. Finora la premier uscente si è limitata a dire che il suo licenziamento è stato ingiusto.Per Yushenko, lo scenario peggiore che potrebbe prospettarsi è quello di una Timoshenko che passa all’opposizione in vista delle elezioni legislative del marzo 2006.L’ipotesi di un Parlamento dominato dai fedelissimi della “dama di ferro”, con la nuova Costituzione che attribuirà maggiori poteri all’assemblea legislativa, pesa come una minaccia su un presidente indebolito dalle accuse di corruzione al suo entourage.La stampa nazionale rimprovera a Yushenko di aver esitato troppo prima di risolvere il conflitto latente con Yulia Timoshenko e i suoi.