ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Incoraggiare la ricerca sulle medicine per bambini. Il Parlamento Europeo approva nuove misure

Lettura in corso:

Incoraggiare la ricerca sulle medicine per bambini. Il Parlamento Europeo approva nuove misure

Dimensioni di testo Aa Aa

Piú della metà delle medicine somministrate ai bambini non sono state testate per uso pediatrico. Quando il malato è un piccolo paziente, generalmente ci si limita a diminuire le dosi di una medicina per adulti. Il Parlamento europeo vuole ora incoraggiare la ricerca in campo pediatrico e propone di prolungare di sei mesi la validità dei brevetti per compensare i costi.

EuroNews ha incontrato la deputata francese Francoise Grossetete, che ha presentato un rapporto a Strasburgo: “Per ogni medicina nuova, l’industria farmaceutica avrà l’obbligo di svolgere contemporaneamente alla ricerca per adulti anche la ricerca per i bambini. Per le medicine già esistenti invece, che non sono piú protette da brevetti, ogni laboratorio potrà lanciarsi nella ricerca pediatrica, grazie ai finanziamenti provenienti da un fondo europeo che abbiamo proposto con questo regolamento”. La ricerca pediatrica in Europa è molto trascurata perché i costi sono superiori ai profitti, al contrario di quanto avviene negli Stati Uniti dove esistono centinaia di medicine studiate specificatamente per bambini. Il regolamento dovrà essere approvato dal consiglio dei ministri.