ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

UE e India piu' vicine. Vertice sigillato da un contratto da 1,7 mld di euro

Lettura in corso:

UE e India piu' vicine. Vertice sigillato da un contratto da 1,7 mld di euro

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo la Cina, l’India. Seconda tappa del tour asiatico di Tony Blair da presidente di turno dell’Unione Europea. Con lui, all’incontro col premier indiano Singh, anche José Manuel Barroso, alla testa dell’esecutivo di Bruxelles.

Cambiamenti climatici, strategia politica e soprattutto business al centro delle discussioni. Annunciata la firma di un contratto per la vendita a Nuova Delhi di 43 apparecchi Airbus, il consorzio europeo, una commessa da 1,7 miliardi di euro. Per l’India l’Unione Europea resta il principale partner commerciale, ma il Paese, potenza economica emergente, chiede ai Venticinque di abbattere le barriere commerciali per i prodotti agricoli e la fine del sistema di sovvenzioni agli agricoltori europei. L’Unione spinge invece perché il Subcontinente indiano si unisca agli sforzi per limitare il surriscaldamento del pianeta, a cui inevitabilmente contribuisce data la sua rapida e disordinata crescita.