ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tessile: ottimismo dalla commissione, critiche dalle associazioni di categoria

Lettura in corso:

Tessile: ottimismo dalla commissione, critiche dalle associazioni di categoria

Dimensioni di testo Aa Aa

La commissione europea è ottimista, l’accordo sul tessile raggiunto con la Cina potrebbe ricevere in settimana l’approvazione degli stati membri.

Un’atmosfera positiva che si respira anche nei porti europei dove 80 milioni di capi di abbigliamento, vengono accatastati da luglio, perché la domanda degli importatori ha superato in pochissimo tempo le quote fissate a giugno. Secondo l’intesa siglata lunedí a Pechino, metà dei prodotti fermi entreranno liberamente nell’Unione, ma la Cina ha accettato di considerare l’altra metà dei prodotti bloccati, nelle quote previste per il prossimo anno. Ci saranno anche dei trasferimenti da una categoria all’altra, ad esempio se c‘è un eccedenza di “maglioni”, potrebbe essere considerata nella categoria di “cotone”, poiché il limite di importazione non è stato raggiunto. Tuttavia l’euforia del commissario al commercio Peter Mandelson, che ha lavorato all’intesa con i cinesi, potrebbe durare poco. Secondo il presidente dell’associazione commercio estero, Ferry Den Hoed, si tratta di una soluzione soddisfacente ma a breve termine. L’accordo con i cinesi presenta ancora punti d’ombra – ha dichiarato- e questa situazione di caos potrebbe ripertersi l’anno prossimo. Secondo la confartigianato italiana,invece questo compromesso andrà a vantaggio soprattutto della grande distribuizione.