ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Benzina a prezzi record in Europa sulla scia del rincaro petrolio

Lettura in corso:

Benzina a prezzi record in Europa sulla scia del rincaro petrolio

Dimensioni di testo Aa Aa

La benzina non è mai stata tanto cara. L’impennata del greggio, travolto dall’uragano Katrina, ha portato il litro di senza piombo a quote record nella zona euro, sollevando le proteste delle associazioni di consumatori.

Anche se ora il petrolio è sceso sotto i 70 dollari al barile, il prezzo del carburante viene calcolato infatti sulle quotazioni alle stelle di 3 settimane fa. Così in Europa si paga in media un euro e venti per un litro di senza piombo, il doppio rispetto agli Stati Uniti. L’Italia supera la media con cinque marche di benzina sopra un euro e trenta. La Gran Bretagna ha sfondato per la prima volta la soglia di una sterlina al litro. L’Unione Europea intende trovare una soluzione con le compagnie petrolifere. “Il prezzo attualmente molto alto del petrolio – ha detto il commissario all’energia Andris Piebalgs – sta facendo crescere le preoccupazioni nell’euro esecutivo, per quanto riguarda l’impatto sul benessere dei cittadini e l’effetto sulla crescita economica. La commissione ha cosi’ avviato una serie di misure che agiscano sulle cause di questo rincaro e siano in grado di arginarne le conseguenze” Bruxelles chiederà alle compagnie petrolifere di aumentare la capacità di raffinazione. L’Europa investirà inoltre sulle energie alternative. In Italia nel giro di un fine settimana il prezzo di vendita consigliato per la verde è salito in alcuni casi di oltre 7 centesimi. Questo mercoledì il governo discuterà la possibilità di tagliare le accise.