ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A Fernando Alonso il premio Principe delle Asturie per lo sport

Lettura in corso:

A Fernando Alonso il premio Principe delle Asturie per lo sport

Dimensioni di testo Aa Aa

Va a Fernando Alonso il premio Principe delle Asturie 2005 per lo sport: il giovanissimo pilota della Renault ha sbaragliato la concorrenza di una ventina d’altri candidati, tra i quali figuravano personaggi del calibro di André Agassi, Yelena Isimbayeva, Rafael Nadal, Ellen McArthur. Della giuria, presieduta da Juan Antonio Samaranch, faceva parte anche Miguel Indurain (che ricevette lo stesso premio nel 1992). L’anno scorso il premio andò a Hicham el Guerroudji; nel 2003 al tour de France. Tra i premiati, nella venticinquennale storia del “Principe de Asturias”, figurano anche Sebastian Coe, Sergei Bubka, Martina Navratilova, Carl Lewis, Steffi Graf e Lance Armstrong. Fernando Alonso ritirerà il premio nel corso della cerimonia che, il 21 ottobre, vedrà riuniti a Oviedo anche i premiati delle altre categorie: tra questi il politologo italiano Giovanni Sartori.

Molta fortuna e un grandissimo talento stanno portando, quest’anno, Fernando Alonso alla consacrazione definitiva: a ventiquattro anni, ha già vinto sette gran premi di Formula Uno. A tre anni guidava un kart costruito da suo padre, a diciotto esordì nella serie Nissan Opel spagnola e la vinse. Passò subito in formula tremila, e fu quarto. Nel 2001 l’esordio in Formula uno con la Minardi: l’auto non era particolarmente competitiva ma il pilota si mise comunque in luce, e l’anno successivo passò alla Renault, come collaudatore. Nel 2003, Alonso fu il più giovane pilota della storia a conquistare una pole position, in Malesia, e a vincere un Gran Premio, quello d’Ungheria. E la Renault allora non era competitiva come oggi. Nella stagione successiva, pur senza vincere gare, Alonso terminò al quarto posto. Quest’anno ha già vinto sei gran premi, e sembra avviato alla vittoria finale.