ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sciagura aerea in Indonesia: più di 100 morti

Lettura in corso:

Sciagura aerea in Indonesia: più di 100 morti

Dimensioni di testo Aa Aa

Errore umano, guasto meccanico, maltempo: non si esclude alcuna ipotesi che spieghi la sciagura aerea di questa mattina in Indonesia.

Almeno 104 persone che viaggiavano a bordo del Boeing 737-200 vi hanno perso la vita, ma si contano anche 34 vittime a terra: l’apparecchio si è infatti schiantato un minuto dopo il decollo su un popoloso quartiere di Medan, capoluogo del nord di Sumatra. Tredici passeggeri, che avevano preso posto in coda all’aereo, sono sopravvissuti. Tra loro anche un bimbo di due anni. “Dopo il decollo, ha raccontato un uomo scampato al disastro, l’aereo ha cominciato a vibrare violentemente. Poi d’improvviso ha piegato il muso verso il basso, verso un’importante arteria della città.” Il volo era partito alle 9.45 ora locale. diretto a Giacarta. Fra i passeggeri anche il governatore di Sumatra del Nord, tanto che all’inizio si era pensato a un attentato. L’aereo apparteneva a una compagnia privata indonesiana, operava da 24 anni ma era stato giudicato in grado di volare per altri 8. All’aeroporto le telecamere hanno registrato scene viste di frequente nelle ultime settimane: familiari disperati, come a Palermo, Atene, in Perù, in Venezuela.