ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La commissione europea in Cina per risolvere il problema del tessile

Lettura in corso:

La commissione europea in Cina per risolvere il problema del tessile

Dimensioni di testo Aa Aa

Il presidente della commissione europea Jose Manuel Durao Barroso è arrivato in Cina alla vigilia del vertice annuale tra l’ UE e il Paese asiatico. Insieme a lui il commissaro al commercio Peter Mandelson che dovrà cercare di risolvere la delicata questione delle importazioni del tessile cinese.

Mandelson ha già incontrato il ministro del commercio cinese Bo Xilai. I due si sono soffermati in particolare sullo stock di merci bloccate nei porti europei da luglio. Venerdì gli stati membri dell’unione non erano riusciti a trovare un accordo su questo problema. I Paesi produttori di tessile, Italia, Francia, Spagna, Grecia e Portogallo, si oppongono all’ingresso di 80 milioni capi di abbigliamento fino a quando Unione europea e Cina non si saranno messe d’accordo sulle quote d’importazione per il 2006 e il 2007. Mandelson però ha già fatto sapere di voler rispondere alle richieste dei commercianti europeei. I milioni di capi fermi alle frontiere sono stati infatti ordinati da mesi e in gran parte pagati da grossisti e dettaglianti in vista delle feste di Natale.