ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Stati Uniti: l'uragano Katrina ha fatto centinaia di morti

Lettura in corso:

Stati Uniti: l'uragano Katrina ha fatto centinaia di morti

Dimensioni di testo Aa Aa

Il peggiore dei timori si sta avverando. L’Uragano Katrina ha provocato centinaia di morti: oltre 100 solo in Mississipi.

A New Orleans, allagata per il cedimento di una diga sul Lago Pontchartrain, anche gli ospedali – a corto di elettricità – hanno cominciato a evacuare i pazienti dai tetti. I danni, ha ammesso il governatore della Louisiana, sono superiori a ogni pessimistica previsione. Costruita in gran parte sotto il livello del mare, l’80% della città ora è sommersa. L’unica strada sgombra che collega New Orleans al mondo esterno è riservata ai mezzi d’emergenza. I collegamenti telefonici, sia fissi sia cellulari, non funzionano, complicando ancora di più le operazioni di soccorso. Con la polizia impegnata a portare aiuto, i saccheggiatori hanno il campo libero in centro. Verso il Golfo del Messico sono in arrivo tre navi della Marina Militare americana, cariche di acqua e altri rifornimenti per le popolazioni colpite. L’area più disastrata nel Mississipi è la contea di Harrison, che comprende le località di Gulfport e Biloxi. E’ solo in questi due centri che tra le case distrutte sono stati trovati i corpi senza vita di più di 100 persone.