ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Barroso: "La Bulgaria attui le riforme". In pericolo l'adesione Ue


mondo

Barroso: "La Bulgaria attui le riforme". In pericolo l'adesione Ue

Il tempo per la Bulgaria sta per scadere. Non è stato rassicurante il presidente della Commissione europea Barroso, che ieri a Bruxelles ha incontrato il premier bulgaro Sergei Stanishev, al suo primo viaggio ufficiale all’estero.

L’ammissione della Bulgaria all’Unione europea, prevista fra due anni, rischia di slittare al 2008 se il paese non sarà in regola con tutte le riforme richieste. Pur dicendosi fiducioso, José Manuel Durao Barroso ha ammonito il primo ministro: “Approvare leggi non basta, soprattutto bisogna metterle in pratica”. I principali obiettivi fissati dall’Unione per la Bulgaria riguardavano principalmente la lotta alla corruzione, il controllo delle frontiere e le riforme del funzionamento del sistema amministrativo e di quello giudiziario. Il nuovo governo è stato formato il mese scorso dopo un caos politico durato settimane e che ha fatto perdere tempo prezioso. Bruxelles pubblicherà a ottobre la pagella per la Bulgaria ma solo a inizio duemilasei si saprà se sarà bocciatura o promozione.
Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Iraq: uccisi militanti di al Qaida