ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Israele: Abbas disarmi le formazioni radicali

Lettura in corso:

Israele: Abbas disarmi le formazioni radicali

Dimensioni di testo Aa Aa

Per Hamas la lotta armata continua. Ma le armi d’ora in avanti saranno imbracciate, almeno in senso figurato, anche contro gli stessi diregenti dell’Anp. Così, in un video diffuso oggi, il superlatitante Mohamed Deif, leader dell’ala militare di Hamas che promette l’inferno per Israele. Accusato di essere la mente di molti attentati, costati la vita a centinaia di israeliani, Deif scampò a un attacco mirato di Tel Aviv nel 2002. In quell’occasione perse un occhio.

Critico nei confronti del suo proclama un membro del ministero degli Esteri del governo Sharon: “Deif cerca di approfittare della situazione. La sua dichiarazione prova una volta di più che è compito dell’Autorità palestinese combattere le organizzazioni terroristiche come Hamas e la Jihad islamica”. L’Anp deve però fare i conti con il forte ascendente che questi gruppi hanno sulla popolazione. Alla luce soprattutto degli ultimi risultati elettorali, le municipali di maggio, che hanno confermato la popolarità di Hamas.Esito che potrebbe ripetersi alle legislative di gennaio e che finirebbe per incoronarlo partito di maggioranza.