ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iraq, la costituzione oggi al parlamento con o senza il consenso sunnita

Lettura in corso:

Iraq, la costituzione oggi al parlamento con o senza il consenso sunnita

Dimensioni di testo Aa Aa

Con o senza il consenso dei sunniti, un progetto per la nuova costituzione irachena verrà presentato al parlamento oggi, entro la data limite fissata a questa notte. Il rappresentante del gruppo sciita Jawad al Maliki ha annunciato che “l’accordo è stato trovato tra i due blocchi parlamentari maggioritari all’assemblea: curdi e sciiti”.

Parte dei sunniti continua a rifiutare il testo. Un loro rappresentante ha dichiarato che “la costituzione sarà valida solo se verrà approvata dalla maggioranza, altrimenti non è legale”. Dopo il voto del parlamento la carta dovrebbe essere sottoposta a referendum in ottobre. I sunniti chiedono di votare no e avvertono che l’approvazione della costituzione senza il consenso della loro comunità puo’ portare alla guerra civile. La bozza sulla quale si voterà oggi definisce l’Irak una repubblica federale, oltre che parlamentare e democratica. Sciiti e curdi, che abitano le regioni piu’ ricche di petrolio si erano battute fin dall’inizio per ottenere il federalismo. L’ipotesi è stata sempre rifiutata dai sunniti, che temono di ritrovarsi ridotti ad una regione centrale arida e priva di oro nero. La bozza tuttavia lascerebbe spazio a trattative sulla definizione del tipo di federalismo.