ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il Portogallo chiede aiuto alla Ue per l'emergenza incendi

Lettura in corso:

Il Portogallo chiede aiuto alla Ue per l'emergenza incendi

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Portogallo devastato dagli incendi chiede aiuto all’Unione europea. Di fronte all’inadeguatezza di mezzi per fronteggiare un’emergenza senza precedenti il governo del socialista Jose Socrates ha lanciato l’S.o.s.

Canadair sono arrivati o in arrivo da Francia, Spagna e Italia. La Germania ha disposto l’invio di tre elicotteri “Super Puma”. Il governo italiano sta inoltre valutando la possibilità di inviare anche un aereo anfibio capace di sganciare 12.000 litri di acqua ad ogni lancio. “Stiamo correndo un rischio massimo – ha detto il premier portoghese – Grazie a questi aiuti potremmo combattere le fiamme in maniera più efficace”. L’incendio piu pericoloso è quello di Pampilhosa da Serra nel distretto diCoimbra. La massima allerta però è stata decretata in quasi tutto il nord del Paese. Al centro la situazione è di rischio molto elevato. Meno preoccupante invece in due distretti del sud. Dove i pompieri sono riusciti a spegenere gli incendi restano solo macerie. Come in un villaggio della Serra de Gardenha nella regione di Coimbra. “Ho perso tutto, mi restano solo gli abiti che ho addosso”, afferma un anzianoresidente. Nel solo fine settimana più di cento persone si sono rivolte agli ospedali con sintomi d’intossicazione. Dall’inizio dell’anno sono andati in fumo 135 mila ettari di foreste e negli incendi sono morte tredici persone.