ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il Papa nella sinagoga di Colonia: appello contro la xenofobia

Lettura in corso:

Il Papa nella sinagoga di Colonia: appello contro la xenofobia

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Papa entra nella sinagoga di Colonia e lancia un appello contro l’antisemitismo e la xenofobia. In Germania per la Giornata mondiale della gioventù, Benedetto XVI ha voluto compiere il gesto simbolico della visita a un tempio ebraico. E’ la seconda volta nella storia che ciò accade: la prima fu nel 1986, nella sinagoga di Roma, con Giovanni Paolo II.“L’insegnamento della storia ai giovani è particolarmente importante – ha detto il Papa – anche in considerazione del fatto che oggi si notano, sfortunatamente, segni di antisemitismo e forme di xenofobia. Motivo, per noi, per essere preoccupati e vigili”.La sinagoga di Colonia fu distrutta dai nazisti durante la “Notte dei cristalli” nel 1938 e ricostruita nel ’59. Joseph Ratzinger, iniziando la sua visita, ha pregato al memoriale che ricorda le vittime dell’olocausto.Il presidente del Consiglio centrale degli ebrei tedeschi si è detto felice e impressionato per le parole pronunciate dal Pontefice. Al momento della sua elezione, alcuni giornali tedeschi avevano ricordato l’appartenenza di Ratzinger alla gioventù hitleriana, in un momento in cui l’affiliazione era obbligatoria per tutti.La visita di Benedetto XVI prosegue con un incontro con la comunità musulmana.