ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gaza, sgomberati gli ultimi coloni dalla sinagoga di Kfar Darom

Lettura in corso:

Gaza, sgomberati gli ultimi coloni dalla sinagoga di Kfar Darom

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli irriducibili di Kfar Darom si erano asserragliati sul tetto della sinagoga, trasformata in fortino. Due ore dopo l’irruzione nel luogo di culto, le forze di sicurezza israeliane hanno deciso di dare l’assalto scontrandosi con un gruppo di giovani determinato a resistere.

I primi poliziotti sono praticamente atterratti in cima all’edificio, scendendo da un container sollevato da una gru. Su di loro è cominciato a piovere di tutto, dalla pittura all’olio per motori. Alcuni agenti, ha fatto sapere la polizia israeliana, sono rimasti feriti perché colpiti da acido. È stata la simbolica battaglia finale dello sgombero forzato delle colonie di Gaza. In precedenza per impedire il lancio di oggetti le forze dell’ordine avevano impiegato cannoni ad acqua. I giovani estratti dalla sinagoga sono stati caricati sugli autobus per essere espulsi verso il territorio israeliano. All’interno vi erano asserragliati anche bambini e neonati. A Kfar Darom la sinagoga è stato l’unico punto di resistenza. In mattinata, secondo quanto ha riferito la radio pubblica israeliana, era stata completata l’evacuazione delle case dei coloni.