ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Israele: massima allerta alla vigilia del ritiro dalla Striscia di Gaza

Lettura in corso:

Israele: massima allerta alla vigilia del ritiro dalla Striscia di Gaza

Dimensioni di testo Aa Aa

Stato di massima allerta in Israele e nei Territori palestinesi per l’imminente evacuazione delle colonie della Striscia di Gaza.

Questa notte scade l’ultimatum del governo, ma i coloni avranno 48 ore supplementari per abbandonare le loro abitazioni: mercoledì 17 chi resterà sarà portato via con la forza. Anche gli organi di sicurezza palestinesi sono in allerta e pronte a scongiurare il vuoto d’ordine pubblico con 7.500 uomini nei territori che saranno evacuati. L’avvio della prima tappa del piano di disimpegno coincide con una ricorrenza sinistra: il lutto ebraico, il cosiddetto Tisha B’Av, da millenni sinonimo di tragedia per la coincidenza di più eventi nefasti. Uno di questi è la distruzione del tempio di Salomone di cui oggi resta solo il muro del pianto. Proprio lì ieri sono cominciate le preghiere e le commemorazioni.