ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Atene: precipita Boeing, tutti morti i 121 passeggeri

Lettura in corso:

Atene: precipita Boeing, tutti morti i 121 passeggeri

Dimensioni di testo Aa Aa

Tragedia aerea a Atene.

Un Boeing 737 della compagnia low cost Helios, proveniente da Cipro e diretto a Praga, con almeno 121 persone a bordo, si è schiantato stamattina a qualche decina di chilometri da Atene. Non ci sono sopravvissuti tra i passeggeri, in maggioranza bambini di nazionalità greca, di rientro da un periodo di vacanza a Cipro. (Circostanza al momento smentitata dal governo cipriota). Il Boeing si è schiantato in una località non lontana dall’aeroporto di Atene,Grammatikos, disabitata e di facile accesso. Immediati sono giunti i soccorsi. L’aereo, in fiamme, ha originato un incendio che è stato circoscritto. Subito dopo il decollo, il comandante aveva segnalato problemi al sistema di condizionamento dell’aria, dopo questo messaggio con il Boeing si sono persi i contatti. Una volta entrato nello spazio aereo greco, temendo un dirottamento, il velivolo è stato affiancato da due caccia F16. Dai caccia si è potuto notare che il copilota era accasciato su se stesso mentre non è stato possibile scorgere il comandante. Nella zona passeggeri erano invece evidenti maschere d’ossigeno. Si è così avanzata l’ipotesi di un guasto nel sistema di condizionamento dell’aria che abbia immesso nell’apparecchio sostanze tossiche. Non si esclude anche una depressurizzazione improvvisa. Un passeggero è riuscito a inviare un sms a un parente dicendo che i piloti si erano accasciati e che nell’apparechhio si gelava. All’aeroporto cipriota di Larnaca, dove responsabili del ministero dei Trasporti cipriota e della compagnia Helios hanno tenuto una conferenza stampa, si è assistito a scene di disperazione e isteria. In attesa dei necessari controlli per evitare che vengano riferiti nomi errati la lista delle persone a bordo non è stata resa nota.